Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Ha ricevuto almeno 8.700 dollari da operativi dell'Isis oltreoceano per condurre un attacco negli Stati Uniti: è l'accusa mossa nei confronti di Mohamed Elshinawy, trentenne residente vicino Baltimora e nato in Egitto.

Lo riporta il New York Times, sottolineando che Elshinawy è stato arrestato nei giorni scorsi.

L'Fbi indagava su di lui da mesi, seguendo le sue transazioni bancarie e le sue comunicazioni online. I fondi dovevano essere usati per "condurre un attacco sul suolo americano" afferma il vice procuratore generale del Dipartimento di Giustizia per la sicurezza nazionale, John Carlin.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS