Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lo scheletro di un mammut è stato scoperto casualmente in Texas dal proprietario di un terreno.

L'uomo, Wayne McEwen, stava lavorando il suo terreno con una escavatrice e ha urtato contro una zanna. A riconoscerla come tale è stato suo figlio Marty e i due hanno subito avvertito il museo di Scienze Naturali di Perot.

Una squadra di paleontologi e volontari hanno circoscritto la zona e si sono messi meticolosamente al lavoro per riportare i resti del Mammut in superficie, un lavoro per il quale ci vorranno settimane. "Sono sorpreso dall'attenzione che la scoperta ha attirato", ha detto McEwen.

"Un esemplare del genere ci dà la possibilità di avere un quadro più preciso di come erano i mammut", ha detto il direttore del museo, il dottor Ron Tykoski. Secondo i paleontologi, risale a 20mila-60mila anni fa. I risultati delle ricerche potrebbero dare un'idea di come i mammut hanno vissuto e, cosa più importante, come si sono estinti.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS