Michele Leonhart, capo della Dea, l'agenzia antidroga americana, sarebbe sul punto di dimettersi, in seguito ad un recente scandalo che ha coinvolto diversi agenti.

Lo riferisce la Cbs News citando in forma anonima un alto funzionario dell'amministrazione.

Gli agenti avrebbero partecipato per anni in Colombia a festini con prostitute pagate dai cartelli della droga.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.