Navigation

Usa: scandalo sexy, deputato Weiner si dimetterà

Questo contenuto è stato pubblicato il 16 giugno 2011 - 16:07
(Keystone-ATS)

Il deputato di New York Anthony Weiner, un democratico coinvolto in uno scandalo a luci rosse, ha deciso di lasciare l'incarico. Lo indicano il New York Times e la Cnn, secondo cui lo stesso Weiner lo avrebbe comunicato ad alcuni suoi amici.

Weiner, sposato con Huma Abedin, una stretta collaboratrice della segretaria di Stato Usa Hillary Clinton, ha riconosciuto di avere inviato una serie di messaggi twitter, oltre a foto esplicite, a diverse giovani ragazze, con alcune delle quali aveva avuto inoltre uno scambio di messaggi a luci rosse.

La pressione nei suoi confronti, per spingerlo a dimettersi, si è fatta ogni giorno più forte: dal capogruppo alla Camera Nancy Pelosi, fino al presidente degli Stati Uniti Barack Obama, passando per numerosi parlamentari repubblicani e democratici.

L'ultima imbarazzante vicenda è di ieri: una ex pornostar con il quale aveva avuto contatti, Ginger Lee, lo ha accusato di averle chiesto di mentire sul carattere della loro corrispondenza.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?