Navigation

Usa: sette persone ferite in un incendio su un sottomarino nucleare

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2012 - 07:04
(Keystone-ATS)

Sette persone, tra cui cinque vigili del fuoco sono rimaste ferite in un incendio divampato oggi a bordo di un sottomartino nucleare americano, il cui reattore, che era spento, non ha subito danni, secondo quanto hanno reso noto fonti militari.

Il sottomarino USS Miami SSN 755 era ormeggiato per ordinarie procedure di manutenzione al cantiere navale della marina a Portsmouth, in Maine, quando verso le 5:30 del mattino si è sviluppato l'incendio, che è stato poi domato e spento nell'arco di alcune ore.

Il contrammiraglio Richard Breckenridge, comandante del secondo gruppo sottomarini, ha precisato che tre pompieri del cantiere, due pompieri civili e due membri dell'equipaggio dell'unità hanno subito lievi ferite durante le operazioni per estinguere le fiamme. "I loro sforzi hanno certamente ridotto al minimo la gravità di quanto accaduto", ha aggiunto il contrammiraglio. L'incendio si è sviluppato nella parte anteriore dell'unità e "gli spazi della propulsione nucleare sono stati fisicamente isolati all'inizio dell'evento dal fuoco, nella parte di prua", ha reso noto il cantiere.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?