Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Sfiorata negli Usa la collisione in volo tra un aereo civile e un drone privato. L'episodio è avvenuto tempo fa, ma solo ora è stato reso noto dalla Faa (Federal Aviation Administration).

Secondo un rappresentante dell'ente che si occupa della regolamentazione dell'aviazione civile, l'aereo dell'American Airlines stava per atterrare a Tallahassee, in Florida, quando si è trovato il drone a una distanza così ravvicinata che il pilota ha pensato che la collisione fosse ormai inevitabile.

L'aereo radiocomandato volava a un'altezza non consentita, a circa 700 metri di altezza, quando invece doveva volare a non più di 121 metri dal suolo. Inoltre era a meno di dieci km di distanza dall'aeroporto di Tallahassee. Il nome del proprietario del drone non è stato reso noto. La Faa ha sottolineato che l'utilizzo sempre più frequente da parte di civili di aerei senza pilota pone seri rischi per il traffico aereo, soprattutto in uno spazio aereo trafficato come quello degli Stati Uniti.

SDA-ATS