Tutte le notizie in breve

Dopo critiche espresse da esponenti democratici, gruppi per la difesa dei diritti civili, ma anche alcuni repubblicani, Mark Green, scelto da Donald Trump per il posto di segretario all'Esercito, si ritira dall'iter per la conferma della nomina.

In particolare la nomina di Green era stata criticata da gruppi per la difesa dei diritti gay. E' la ''scelta peggiore che Donald Trump potesse fare'', avevano affermato, dopo che in alcune dichiarazioni Green aveva lasciato intendere che essere transgender è una malattia e aveva spinto nel suo stato, il Tennessee, un progetto di legge per consentire alle aziende di discriminare i propri dipendenti sulla base dell'identità di genere.

SDA-ATS

 Tutte le notizie in breve