Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

NEW YORK - Tre persone sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta ieri sera nella stazione della metropolitana adiacente al Pentagono, ad Arlington, in Virginia, nei pressi di Washington. I due feriti sarebbero due poliziotti del Pentagono e un uomo che tentava di entrare nell'edificio. Nessuno dei tre è in pericolo di morte.
L'edificio che ospita il ministero della Difesa Usa è stato chiuso subito dopo la sparatoria, iniziata alle 18:40 ora locale (mezzanotte e 40 in Svizzera). In seguito sono stati riaperti tutti gli ingressi, salvo quello dalla metropolitana.
L'uomo che ha sparato agli agenti stava apparentemente cercando di entrare nel Pentagono, ha reso noto il capo della polizia del palazzo, Richard Keevill.
"Abbiamo livelli multipli di sicurezza - ha detto il dirigente -: sistemi multipli per controllare le persone prima che entrino nell'edificio".
La società di gestione della metropolitana ha reso noto che la sicurezza del Pentagono ha scoperto dei pacchi sospetti nelle vicinanze della stazione.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS