Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Una corte d'appello statunitense ha sospeso temporaneamente il bando all'uso di fondi pubblici sulle ricerche sulle staminali in attesa di decidere definitivamente la questione.
Il bando era stato deciso da un giudice federale ma l'amministrazione Obama aveva chiesto che, in attesa di una decisione della corte d'appello, il bando fosse sospeso in modo da non bloccare le ricerche.
Il giudice federale Royce Lamberth aveva annunciato il 23 agosto scorso il bando ritenendo le norme della amministrazione Obama sulla concessione di fondi pubblici alle ricerche sulle staminali in contrasto con una legge approvata dal Congresso che proibisce tali finanziamenti a chi distrugge embrioni umani.
Ma l'amministrazione Obama si è rivolta ad una corte di appello perchè rovesci la decisione del giudice Lamberth.
La corte d'appello ha accettato di esaminare la questione ordinando che nel frattempo il bando sia sospeso. La disputa riguarda solo i finanziamenti pubblici alle ricerche sulle staminali e non i finanziamenti privati.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS