Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Donald Trump (foto d'archivio).

KEYSTONE/AP/EVAN VUCCI

(sda-ats)

Il 25mo emendamento della Costituzione americana è la "soluzione per rimuovere" Donald Trump. A evocare la possibilità è Ross Douthat sul New York Times. Il 25mo emendamento affronta il tema della successione alla presidenza stabilendo le procedure.

"La presidenza non è un incarico come un altro. È diventato, per buone e cattive ragioni, un posto politico semi-monarchico, dove si è sottoposti a inimmaginabili pressioni, e al quale spettano decisioni che possono avere impatto sul mondo" afferma Douthat, sottolineando che "non c'è bisogno di essere un supereroe per arrivare ad avere questa responsabilità. Ma servono degli attributi base: un ragionevole livello di curiosità intellettuale, un livello manageriale di base, auto-controllo e competenza".

A Trump questi attributi "mancano tutti, alcuni forse non li ha mai avuti, altri probabilmente si sono atrofizzati con l'età. Ha certamente talento politico, carisma e una certa creatività che manca ai normali politici. Non sarebbe stato eletto senza queste qualità. Ma non sono abbastanza, non possono riempire il vuoto lasciato dalle altre".

Il 25mo emendamento della Costituzione non è l'impeachment. La sezione 4 consente al vice presidente e alla maggioranza del gabinetto di inviare una lettera al Congresso affermando che il presidente non è in grado di esercitare i poteri e svolgere i suoi incarichi. Nel caso di Donald Trump, ma anche di tutti gli altri presidenti, è altamente improbabile che il vice presidente e il gabinetto si uniscano contro il presidente in assenza di chiare incapacità mentali, come era accaduto nel caso del presidente Woodrow Wilson dopo l'ictus.

L'emendamento prevede anche, in una sezione meno popolare, che il Congresso possa giocare un ruolo nel rimuovere il presidente. Il Congresso può formare un commissione per valutare l'adeguatezza del presidente alla presidenza, eliminando la necessità di un coinvolgimento del governo.

Il Congresso potrebbe ricorrere a questa sezione in due modi diversi. Il primo è quello di nominare un comitato indipendente di medici per valutare la salute del presidente: un approccio questo caldeggiato dall'ex presidente Jimmy Carter sulla base dell'età avanzata dei presidenti americani. Il secondo è la creazione da parte del Congresso di una propria commissione senza esperienza medica, visto che il 25mo emendamento non richiede una diagnosi medica. Questo approccio consente al Congresso di determinare i propri criteri per valutare il presidente.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS