Navigation

Usa: travel ban esteso ad altri 6 paesi

Tra i nuovi paesi inseriti nella lista quattro sono africani. Keystone/AP/JULIE JACOBSON sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2020 - 10:16
(Keystone-ATS)

L'amministrazione Trump ha varato una nuova stretta sugli ingressi in Usa aggiungendo alla lista precedentemente adottata altri sei paesi: Nigeria, Myanmar (Birmania), Eritrea, Kirghizistan, Sudan e Tanzania. Lo ha annunciato il governo americano.

Finora il divieto di ingresso riguardava Iran, Libia, Somalia, Siria, Yemen, Venezuela e Corea del Nord.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.