Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

"È l'inizio di una nuova grande era per l'aviazione americana, la stiamo portando nel futuro": così il presidente Usa Donald Trump ha annunciato la riforma del settore del controllo aereo.

Essa prevede che oltre 30 mila addetti finora dipendenti dalle autorità federali vengano privatizzati, sul modello già esistente in Canada e nel Regno Unito.

"I tentativi di Barack Obama di mettere ordine al settore sono falliti - ha detto Trump - e l'attuale sistema ci costa miliardi di dollari. Il nostro piano invece ci farà risparmiare e renderà i voli più puntuali".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS