Navigation

Usa: Trump in testa per primarie repubblicane, secondo sondaggio

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 aprile 2011 - 19:13
(Keystone-ATS)

Le polemiche sul certificato di nascita di Obama portano fortuna al candidato in pectore, Donald Trump. Secondo l'ultimo sondaggio appena diffuso da Rasmussen, il miliardario è in testa alla lista dei candidati preferiti dagli elettori delle prossime primarie repubblicane, con il 19% di voti favorevoli. Al secondo posto quello che sino a poco tempo fa veniva considerato il "frontrunner", il candidato da battere, Mitt Romney, a quota 17%. Terzo, l'ex governatore dell'Arkansas, Mike Huckabee con il 15%.

Staccata Sarah Palin, così come l'ex Speaker Newt Gingrich, fermi al 9%. Dietro di loro Ron Paul (8%) e Tim Pawlenty al 5%. Ancora più indietro l'attuale governatore dell'Indiana, Mitch Daniels con appena il 3% dei voti. A gennaio, prima che Trump iniziasse a far parlare di sè con l'ipotesi di scendere in campo, Romney poteva godere dell' appoggio del 24% della base repubblicana, seguito da Palin con il 19%, Huckabee, 17%, e Gingrich con l'11%.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?