Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Tragica sparatoria alle porte di New York. Un uomo, Jeffrey Giuliano, ha sparato e ucciso un intruso mascherato che si era introdotto in casa della sorella, a New Fairfield, in Connecticut, temendo che fosse un ladro.

Allertato dalla donna, che abita proprio accanto a lui, ha visto una figura vestita di nero con qualcosa in mano, e senza fare alcuna domanda ha fatto fuoco. Ma il ragazzo era il quindicenne Tyler Giuliano, suo figlio.

L'adolescente frequentava il liceo a pochi passi da dove è stato ucciso e, secondo quanto dichiarato dalla polizia ai media statunitensi, non è chiaro perchè si fosse presentato a casa della zia tutto vestito di nero e con indosso una maschera da sci.

Sembra che Jeffrey dopo aver sparato si sia lanciato contro il ragazzo, e solo allora, scoprendogli il volto, si è accorto che aveva ucciso suo figlio. Secondo Lydia Gibbs, una vicina di casa, Giuliano ha sparato per nove volte, tanto che la donna pensava si trattasse di fuochi d'artificio: nessuno si immaginava che nella cittadina, a nord di New York, potesse avvenire una sparatoria.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS