Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Quando la polizia lo ha ritrovato in un motel californiano privo di sensi, dai suoi documenti ha appreso che si trattava di un veterano della Marina americana nato in Florida 61 anni fa, di nome Michael Thomas Boatwright. Dopo pochi giorni in ospedale l'uomo si è risvegliato, ma alle domande degli agenti ha risposto che non aveva idea di chi fosse Boatwright. E soprattutto, non parlava una parola di inglese. Da quando si è svegliato dal coma, infatti, ha perso completamente la memoria, dice di chiamarsi John Ek, e parla soltanto svedese.

Il caso risale al mese di febbraio ed è stato raccontato dalla Cnn. Da allora, Ek/Boatwright è in cura al Desert Regional Medical Center di Palm Springs, in California, ma è ancora convinto di essere svedese. Le autorità nel frattempo hanno scoperto che l'uomo, dopo aver lasciato la Marina, ha insegnato inglese per 10 anni in Giappone, dove si è sposato e ha avuto un figlio che ora ha 12 anni.

Poi, ha divorziato e per altri quattro anni ha insegnato in Cina. L'unico suo contatto con la Svezia è rappresentato da un'esperienza lavorativa risalente al 1987 per una società di consulenza, chiamata Kultur Konsult Nykoping. Ora l'ospedale vorrebbe dimetterlo, ma non sanno dove si trovi la sua abitazione, poiché l'unica cosa che Boatwright ricorda del suo passato è di essere stato un buon giocatore di tennis.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS