Navigation

USA 2012: Florida; Romney grande vittoria

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 febbraio 2012 - 08:14
(Keystone-ATS)

"Una grande vittoria". "Sono pronto a guidare questo partito e questa nazione". Queste le prime parole di Mitt Romney che a Tampa ha parlato ai suoi sostenitori in festa dopo il trionfo nelle primarie della Florida. Col 46% delle preferenze stacca di quattordici punti Newt Gingrich, al 32%. Terzo Rick Santorum al 13%, ultimo Ron Paul al 9%.

"Ci sono ancora altri tre candidati in corsa", ha detto Romney riferendosi a Gingrich, Santorum e Paul. "Ma delle primarie molto competitive - ha aggiunto - non significano che noi ci divideremo. Noi vinceremo, la nostra volontà è quella di vincere le elezioni presidenziali".

Newt Gingrich, nonostante la sonora sconfitta - con Mitt Romney in testa di almeno quindici punti - non molla. "Ora è chiaro che questa sarà una corsa a due", ha detto parlando ai suoi sostenitori riuniti nel quartier generale dell'ex speaker della Camera ad Orlando.

Poi Gingrich attacca Obama, definendolo "un disastro per l'America".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?