Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Incredibile lapsus per la governatrice repubblicana dell'Arizona, Jan Brewer, che alla convention di Tampa in Florida se ne è uscita esprimendo il suo sostegno al detestato Barack Obama.

Sarà voluta sprofondare dalla vergogna la signora Brewer, rimasta famosa per uno scontro in cui arrivò a puntare materialmente il dito davanti al volto del presidente il 25 gennaio scorso sulla pista dell'aeroporto di Phoenix in un battibecco sulla sulla severa legge anti-immigrati dell'Arizona.

Lo scivolone di Brewer durante un'intervista con la Msnbc: "Se il presidente Obama sarà eletto a novembre, cosa che mi auguro,....", ha dichiarato andando avanti per un'altra manciata di secondi prima di interrompersi dopo che la frittata era fatta. Nel 2010 rimase celebre quando durante un dibattito tv per 10 interminabili secondi Brewer perse il filo del discorso e rimase a bocca aperta senza proferire verbo.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS