Navigation

Usa 2012: sondaggio WSJ, cresce fiducia americani in Obama

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 gennaio 2012 - 17:01
(Keystone-ATS)

Cresce la fiducia degli americani nelle capacità del presidente Barack Obama di guidare il Paese fuori dalla crisi. Secondo l'ultimo sondaggio condotto dal Wall Street Journal con la Nbc, il 30% degli intervistati - molti di più di qualche mese fa - pensa che il Paese in questa fase sia condotto nella giusta direzione. Il numero dei critici cala al 60%, dal 69% di dicembre e dal 74% di ottobre.

Per quel che riguarda in particolare l'azione del governo contro la disoccupazione, per la prima volta in sette mesi il sondaggio mostra come siano di più le persone che approvano l'azione di Obama di quelle che invece la disapprovano (il 48% contro il 46%). Il 45%, infine, afferma di approvare il modo in cui il presidente sta affrontando la crisi economica, sei punti percentuali in più rispetto a metà dicembre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?