Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Fondazione Clinton è tra le organizzazioni che, in vista delle elezioni per la presidenza degli Stati Uniti, sono state hackerate da pirati informatici russi. Lo rivela l'agenzia Bloomberg citando alcune fonti vicine al dossier.

Gli attacchi alla fondazione creata da Bill e Hillary Clinton, così come quelli al partito democratico e alla campagna della candidata alla Casa Bianca, suscitano preoccupazioni sul fronte della 'sicurezza digitale' dell'ex segretario di Stato, nel momento in cui l'Fbi continua ad indagare sulle famose e-mail scambiate attraverso un account privato di posta elettronica.

Nei giorni scorsi le autorità avevano messo in allerta anche Donald Trump e Bernie Sanders per possibili attacchi ai loro computer da parte di sofisticatissimi hacker. Negli ultimi sette mesi i pirati informatici hanno rubato dati relativi ad almeno 4 mila persone legate alla politica americana.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS