Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Donald Trump viene boicottato in molti stati americani anche con il furto dei cartelli che ne reclamizzano il nome e lo slogan elettorale lungo le strade o nei giardini di case private.

La Cnn ha diffuso una serie di immagini esilaranti dove i protagonisti dei blitz, uomini e donne, sono immortalati nelle loro rapide azioni furtive, a volte con il volto travisato o fingendo di fare jogging. I più nascondono i cartelli in auto, altri si limitano a gettarli via.

Il fenomeno ha indotto i fan di Trump ad escogitare metodi originali per scoraggiare i furti, rivestendo di catrame i bordi dell'insegna o spalmandola di vicks vapor (l'unguento balsamico). Altri hanno preferito mettere un avviso che il cartello è protetto dalla video sorveglianza.

Più rari invece i "colpi" ai danni di Hillary.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS