Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hillary Clinton batte tutti, almeno sulla carta: nella corsa alla Casa Bianca - pur non essendo ancora scesa in campo - resta la preferita. Secondo l'ultimo sondaggio di Washington Post/Abc News, l'ex First Lady ha un netto vantaggio sul repubblicano Jeb Bush.

Quest'ultimo tuttavia resta a sua volta il candidato preferito per il Gran Old Party.

Se si votasse oggi, il 54% degli elettori sceglierebbe Hillary, a dispetto degli scandali che la lambiscono, mentre il 40% voterebbe per l'ex governatore della Florida. In generale, alla domanda quale sia l'impressione sull'uno e l'altro candidato, il 49% degli interpellati ha detto di avere un'opinione favorevole riguardo a Hillary, mentre solo il 33% ha detto di essere favorevole a Jeb Bush.

Inoltre, secondo quanto scrive il Washington Post, i candidati repubblicani hanno un problema d'immagine, molti di loro sono poco conosciuti e tra i potenziali nomi in lizza nessuno è stato promosso. Solo un 12% voterebbe per Ted Cruz, l'8% per Scott Walker, il 5% per Rand Paul, il 4% per Chris Christie e Marco Rubio, mentre l'unica attuale papabile donna, Carly Fiorina, non ha ricevuto alcuna preferenza.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS