Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Hacker legati all'intelligence russa sono penetrati nella rete dei computer del comitato nazionale democratico e hanno avuto accesso all'intero database delle ricerche sul candidato presidenziale repubblicano Donald Trump.

I pirati informatici hanno anche violato il network della candidata democratica Hillary Clinton e dello stesso Trump, nonché i pc di alcune commissioni repubblicane.

Lo rivela il Washinton Post citando dirigenti dei due partiti. Gli esperti: Mosca vuole capire i punti forti e deboli dei candidati alla Casa Bianca.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS