Navigation

Usa 2020: fronda repubblicana contro Trump, articolo sul Nyt

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/EVAN VUCCI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 dicembre 2019 - 16:41
(Keystone-ATS)

"Siamo repubblicani e vogliamo sconfiggere Trump".

È il titolo di un intervento pubblicato oggi sul New York Times in cui alcuni critici del presidente annunciano il progetto Lincoln per tentare di ostacolare la rielezione del tycoon, accusato di aver tradito valori e ideali americani.

Tra i firmatari l'attorney George Conway, marito della consigliera presidenziale Kellyanne Conway, Steve Schmidt e John Weaver, strateghi repubblicani che hanno lavorato per George W. Bush e il sen. John McCain, e Rick Wilson, scrittore e consulente repubblicano per i media.

"Il presidente e i suoi complici hanno sostituito il conservatorismo con una fede vuota guidata da un falso profeta", sostengono, accusando anche il Grand Old Party. "Le azioni del presidente sono possibili solo con la vile acquiescenza dei repubblicani al Congresso", denunciano.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.