Navigation

Usa 2020: sondaggio, Sanders in testa ma Bloomberg è secondo

Il candidato democratico Bernie Sanders è intesta ai sondaggi KEYSTONE/AP/Ted S. Warren sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 18 febbraio 2020 - 17:56
(Keystone-ATS)

Bernie Sanders guadagna terreno e resta in testa a livello nazionale nelle intenzioni di voto dei democratici nelle primarie per la Casa Bianca.

Secondo l'ultimo sondaggio NPR/PBS NewsHour/Marist, il senatore 'socialista' è al 31%, con un balzo dal 22% di dicembre. Secondo, a distanza, il miliardario Michael Bloomberg, che fa il salto più grande, passando dal 4% al 19%. Terzo, ma in forte calo, Joe Biden, al 15% dal 24% di fine anno.

Fuori dal podio Elizabeth Warren, anche lei in frenata, dal 17% al 12%. Quinta la senatrice Amy Klobuchar, che raddoppia dal 4% al 9%. Alle sue spalle l'ex sindaco di South Bend Pete Buttigieg che, nonostante i successi in Iowa e New Hampshire, rallenta: dal 13% all'8%.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.