Gli Stati Uniti hanno ufficialmente cancellato Cuba dalla lista nera degli Stati che sponsorizzano il terrorismo. Lo riferiscono media Usa citando fonti del Dipartimento di Stato.

La decisione formale arriva al termine dei 45 giorni di tempo entro i quali il Congresso americano avrebbe potuto sollevare obiezioni alla richiesta avanzata il 14 aprile dal presidente Barack Obama di cancellare Cuba dalla lista dei Paesi che sponsorizzano il terrorismo.

Si tratta di una misura che l'Avana aveva posto come precondizione alla nomina di un ambasciatore cubano negli Usa, che potrà ora così procedere, nell'ambito del processo di riavvicinamento avviato lo scorso dicembre dal presidente Obama e dal presidente cubano Raul Castro

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.