Il Dipartimento di Stato Usa ha ordinato al personale non essenziale dell'ambasciata americana a Baghdad e del consolato a Erbil di lasciare l'Iraq. Lo rende noto l'ambasciata Usa nel Paese su Facebook.

L'ambasciata aggiunge che i normali servizi per i visti saranno temporaneamente sospesi e che il governo americano ha limitato la capacità di fornire servizi di emergenza ai cittadini Usa in Iraq.

L'allerta arriva dopo che Washington ha denunciato imminenti minacce dall'Iran contro interessi e cittadini Usa nella regione.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.