Navigation

Usa:H. Clinton incontra ministro esteri Pakistan

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 marzo 2010 - 20:41
(Keystone-ATS)

WASHINGTON - Il Pakistan ha ribadito oggi il suo impegno ad offrire il suo aiuto agli Stati Uniti nella guerra in Afghanistan. In cambio però chiede di avere un ruolo "costruttivo" in Kashmir.
E' questo il messaggio che il ministro degli Esteri pakistano, Shah Mehmood Qureshi e il comandante delle forze armate pachistane, generale Ashfaq Kayani, hanno portato oggi a Washington incontrandosi con il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, e alcuni dei vertici della Difesa Usa, tra cui il ministro Robert Gates e il capo degli Stati Maggiori, ammiraglio Mike Mullen.
La Clinton ha riconosciuto lo sforzo del Pakistan nella lotta contro l'estremismo islamico e ha promesso il sostegno degli Stati Uniti. "La vostra lotta è la nostra lotta", ha detto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?