Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

WASHINGTON - Il Pakistan ha ribadito oggi il suo impegno ad offrire il suo aiuto agli Stati Uniti nella guerra in Afghanistan. In cambio però chiede di avere un ruolo "costruttivo" in Kashmir.
E' questo il messaggio che il ministro degli Esteri pakistano, Shah Mehmood Qureshi e il comandante delle forze armate pachistane, generale Ashfaq Kayani, hanno portato oggi a Washington incontrandosi con il segretario di Stato americano, Hillary Clinton, e alcuni dei vertici della Difesa Usa, tra cui il ministro Robert Gates e il capo degli Stati Maggiori, ammiraglio Mike Mullen.
La Clinton ha riconosciuto lo sforzo del Pakistan nella lotta contro l'estremismo islamico e ha promesso il sostegno degli Stati Uniti. "La vostra lotta è la nostra lotta", ha detto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS