Navigation

Usa impongono nuove sanzioni all'Iran

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 luglio 2012 - 20:55
(Keystone-ATS)

Gli Stati Uniti danno un ulteriore giro di vite alle sanzioni "contro il governo dell'Iran e la sua rete di proliferazione", con misure che "prendono di mira oltre 50 entità", ha reso noto il Dipartimento del tesoro.

Washington sta inoltre adottando misure ulteriori per prevenire possibili scappatoie alle sanzioni identificando pubblicamente un gruppo di banche e aziende iraniane. In un comunicato, il Dipartimento del tesoro precisa che si tratta di aziende e persone collegate al ministero della difesa, alle forze armate e ai guardie della rivoluzione. Il nuovo inasprimento delle sanzioni, si legge inoltre nella nota, fa parte dell'approccio degli Stati Uniti "per convincere l'Iran ad impegnarsi seriamente a rispondere alle preoccupazioni della comunità internazionale riguardo al suo programma nucleare".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?