Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Stati Uniti "declassificheranno documenti" del periodo della dittatura argentina: lo ha annunciato Barack Obama durante una visita al 'memorial' che ricorda a Buenos Aires i 'desaparecidos' dell'ultima dittatura.

Lo ha fatto in coincidenza con il 40/o anniversario del golpe militare del 24 marzo.

"Per la prima volta" verranno declassificati archivi "militari e dell'intelligence", ha aggiunto Obama, ricordando la richiesta fatta per la pubblicazione dei documenti dal presidente argentino Mauricio Macri.

"Quanto successo qui è successo non solo in Argentina. Noi abbiamo la responsabilità di esaminare quel passato e di essere responsabili verso il futuro. Questo è quanto faremo", ha sottolineato Obama durante una breve dichiarazione alla stampa insieme a Macri. "Abbiamo la responsabilità, ha precisato, di affrontare il passato con onestà e trasparenza".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS