Gli Usa non solo auspicano una "piena attuazione" del nuovo trattato Start ma "continuano a chiedere alla Russia di rispondere all'invito fatto dal presidente cinque anni fa ad avviare negoziati per una ulteriore riduzione degli arsenali nucleari" dei due Paesi.

È il messaggio lanciato oggi dalla consigliera per la sicurezza nazionale Susan Rice in occasione del quinto anniversario dell'entrata in vigore dello storico trattato che limita per Usa e Russia le testate nucleari dispiegate a non oltre 1550 e fissa a non più di 700 il tetto per i vettori. Limiti che devono essere rispettati entro il febbraio del 2018. Usa e Russia detengono sino al 90% dell'arsenale nucleare mondiale.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.