Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Gli Usa non solo auspicano una "piena attuazione" del nuovo trattato Start ma "continuano a chiedere alla Russia di rispondere all'invito fatto dal presidente cinque anni fa ad avviare negoziati per una ulteriore riduzione degli arsenali nucleari" dei due Paesi.

È il messaggio lanciato oggi dalla consigliera per la sicurezza nazionale Susan Rice in occasione del quinto anniversario dell'entrata in vigore dello storico trattato che limita per Usa e Russia le testate nucleari dispiegate a non oltre 1550 e fissa a non più di 700 il tetto per i vettori. Limiti che devono essere rispettati entro il febbraio del 2018. Usa e Russia detengono sino al 90% dell'arsenale nucleare mondiale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.








Teaser Longform The citizens' meeting

Non mancate il nostro approfondimento sulla democrazia diretta svizzera

1968 in Svizzera

SDA-ATS