Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il segretario alla sicurezza nazionale Usa John Kelly.

KEYSTONE/EPA/MICHAEL REYNOLDS

(sda-ats)

Gli Stati Uniti stanno valutando un divieto per i laptop su tutti i voli internazionali. Lo afferma il segretario alla sicurezza nazionale, John Kelly, spiegando che una tale misura alzerebbe lo standard per la sicurezza nell'aviazione in generale.

Kelly riferisce di ''minacce sofisticate'' con i laptop e di ''un'ossessione'' da parte dei terroristi con gli aerei americani.

A chi gli chiedeva un commento sulle indiscrezioni di una linea di comunicazione diretta e segreta fra il transition team di Donald Trump e il Cremlino, Kelly ha poi risposto: ''Non mi sembra un grande problema''.

Una linea diretta che avrebbe richiesto Jared Kushner, uno dei più stretti consiglieri di Trump e marito di Ivanka, quando ancora il tycoon non si era insediato alla Casa Bianca. ''Non vedo grossi problemi su Jared'', ha detto Kelly. ''Giusto perché si ha un canale di comunicazione segreto, se è questo che Jared ha chiesto, non vuol dire tenere tutto segreto''.

Inoltre, Kelly ha definito la fuga di notizie di informazioni altamente classificate come nel caso di Manchester ''inaccettabile'', qualcosa al ''confine con il tradimento''.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS