Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Mark Zuckerberg, ceo di Facebook

KEYSTONE/AP/ERIC RISBERG

(sda-ats)

Facebook non ha rinvenuto alcuna prova del fatto che i contractor che lavorano a 'Trending Topics' abbiano censurato storie con punti di vista e opinioni conservatrici. Lo afferma Mark Zuckerberg.

Egli sottolinea che il social media "prende molto seriamente" le accuse e "sta conducendo un'indagine per assicurarsi che la sua squadra mantenga l'integrità del prodotto". Zuckerberg invita quindi i conservatori e tutti gli interessati di ogni parte politica a discutere sul tema nelle prossime settimane.

Facebook è stata accusata nei giorni scorsi di censurare alcune notizie relative ai conservatori americani. Un'accusa pesante che arriva mentre è in corso la campagna elettorale e che ha sollevato le critiche dei repubblicani ma anche dei democratici, con molti osservatori che si sono anche interrogati sul ruolo di informazione svolto dai social media.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS