Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Svizzera contava a fine 2014 8'237'666 abitanti, 98'035 in più rispetto a un anno prima. Espresso in percentuale, l'aumento è dell'1,2%. In Ticino, la popolazione residente permanente ammontava a 350'363 persone, pari ad un incremento dell'1,1%.

I cantoni che hanno fatto registrare l'aumento maggiore - indica la statistica della popolazione e delle economie domestiche (STATPOP), i cui dati provvisori sono stati pubblicati oggi dall'Ufficio federale di statistica (UST) - sono Friburgo (+1,9%), Ginevra e Zugo (entrambi +1,7%), Vaud (+1,6%), nonché Zurigo e Vallese (entrambi +1,5%).

Il cantone che ha fatto segnare la crescita minore è Uri (+0,4%), seguito da Appenzello interno, Glarona, Grigioni, Neuchâtel e Nidvaldo (tutti con un +0,5%). In nessun cantone la popolazione è dunque diminuita.

I dati dell'UST indicano anche che a livello nazionale le donne sono in maggioranza: ci sono infatti 4'163'786 (50,5% del totale) esponenti del gentil sesso contro 4'073'880 (49,5%) uomini. Se si considera solo le persone con il passaporto rossocrociato, la proporzione è ancora più evidente: le donne rappresentano infatti il 51,7% del totale degli Svizzeri. Tra gli stranieri, sono dunque gli uomini ad essere in maggioranza: sono il 53,0% del totale.

La statistica STATPOP indica inoltre che a fine 2014 nella Confederazione vivevano in modo permanente 1'998'459 stranieri, il 3,1% in più rispetto all'anno precedente. Dato che la loro crescita è superiore a quella della popolazione svizzera (questa è salita solo dello 0,6%), la percentuale di stranieri è pure aumentata.

Il 31 dicembre 2014, gli stranieri erano così il 24,3% della popolazione. L'aumento rispetto a fine 2013 è di 0,7 punti percentuali. La nazionalità più rappresentata è quella italiana (15,3% del totale degli stranieri), seguita da Tedeschi (14,9%), Portoghesi (13,1%) e Francesi (5,8%).

Da notare infine che, secondo lo stato civile, il gruppo di persone più numeroso in Svizzera è formato dalle persone celibi o nubili (sono il 43,6% del totale dei residenti), seguito dagli sposati (43,1%), dalle persone vedove (4,9%) e dai divorziati (8,1%). Le persone in unione domestica registrata sono lo 0,2% del totale.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS