Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel 2013 sono state create in Svizzera 12'440 nuove imprese, 549 in più del 2012 (+4,6%). Le nuove aziende hanno generato 13'829 posti di lavoro a tempo pieno e 8'452 a tempo parziale. In Ticino le nuove imprese sono state 1'216 e nei Grigioni 245.

Il numero di imprese fondate nel 2013 ha superato il picco raggiunto nel 2010 e si tratta del valore più elevato dal 2001. L'aumento del 4,6% riflette un contesto economico globalmente favorevole, indica oggi l'Ufficio federale di statistica (UST) in una nota.

Nuovi posti sono stati registrati in particolare nel ramo dell'istruzione (imprese +19,6%; addetti +30,5%), in quello degli alberghi e ristoranti (+14,7%; +13,1%) e della sanità e servizi sociali (+14,2%; +37,4%). Il numero di nuovi posti di lavoro è stato nel 2013 un po' più contenuto rispetto al 2010: 22'281 contro i precedenti 22'861, precisa l'UST.

Come nel 2012, anche nel 2013 sono state le Grandi Regioni del Lemano e di Zurigo a vantare il maggior numero di nuove imprese. A livello cantonale, il titolo di campione spetta a Zurigo (2354, ovvero il 18,9% di tutte le nuove imprese), seguito dal Ticino (1216; 9,8%) e da Vaud (1085; 8,7%).

Per quanto concerne i posti di lavoro creati dalle nuove imprese, Zurigo si piazza chiaramente in prima posizione con 4'540 posti (il 20,4% del totale), seguito dal Ticino (2'431 posti, 10,9%) e da Ginevra (2'013 posti, 9,0%). Nei Grigioni sono stati 422 (+1,9%).

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS