Nel 2013 sono state create in Svizzera 12'440 nuove imprese, 549 in più del 2012 (+4,6%). Le nuove aziende hanno generato 13'829 posti di lavoro a tempo pieno e 8'452 a tempo parziale. In Ticino le nuove imprese sono state 1'216 e nei Grigioni 245.

Il numero di imprese fondate nel 2013 ha superato il picco raggiunto nel 2010 e si tratta del valore più elevato dal 2001. L'aumento del 4,6% riflette un contesto economico globalmente favorevole, indica oggi l'Ufficio federale di statistica (UST) in una nota.

Nuovi posti sono stati registrati in particolare nel ramo dell'istruzione (imprese +19,6%; addetti +30,5%), in quello degli alberghi e ristoranti (+14,7%; +13,1%) e della sanità e servizi sociali (+14,2%; +37,4%). Il numero di nuovi posti di lavoro è stato nel 2013 un po' più contenuto rispetto al 2010: 22'281 contro i precedenti 22'861, precisa l'UST.

Come nel 2012, anche nel 2013 sono state le Grandi Regioni del Lemano e di Zurigo a vantare il maggior numero di nuove imprese. A livello cantonale, il titolo di campione spetta a Zurigo (2354, ovvero il 18,9% di tutte le nuove imprese), seguito dal Ticino (1216; 9,8%) e da Vaud (1085; 8,7%).

Per quanto concerne i posti di lavoro creati dalle nuove imprese, Zurigo si piazza chiaramente in prima posizione con 4'540 posti (il 20,4% del totale), seguito dal Ticino (2'431 posti, 10,9%) e da Ginevra (2'013 posti, 9,0%). Nei Grigioni sono stati 422 (+1,9%).

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.