Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

In 18 cantoni cominciano oggi a mezzogiorno le vacanze estive. Chi intende scendere a Sud delle Alpi passando per la galleria autostradale del San Gottardo farà bene ad armarsi di pazienza e bottiglie d'acqua.

Viasuisse si aspetta infatti lunghe attese al portale Nord, visto che in ferie stanno per andare anche belgi e olandesi.

Le code di veicoli dovrebbero cominciare verso mezzogiorno e protrarsi fino a notte, indica in una nota la centrale di competenze nazionale per l'informazione sul traffico in Svizzera. Domani Viasuisse si aspetta che ricomincino a formarsi già alle 4 del mattino, sempre che si siano smaltite quelle di oggi. I tempi di attesa più lunghi sono previsti tra le 6 e le 12, quando le colonne dovrebbero raggiungere i 10-13 chilometri.

Anche domenica mattina sono ancora previste code, ma non dovrebbero superare i tre chilometri, pensa Viasuisse, che esorta alla pazienza anche per il valico di confine di Chiasso-Brogeda.

Con l'attuale bel tempo ci sono comunque parecchie alternative per superare le Alpi in auto, come il San Bernardino. Poiché tuttavia sulla A13 nei Grigioni tra Landquart e Roveredo ci sono diversi lavori in corso non sono escluse colonne neppure su questa tratta. Il TCS aveva inoltre avvertito già ieri via Twitter di "danni stradali a causa della calura" sulla A13 tra Maienfeld e Landquart. Attenzione, dunque.

Alternative sono anche le strade dei passi (Gran San Bernardo, Sempione, Grimsel, Novena (Nufenen) e San Gottardo. Lungo il cantiere delle gole della Schöllenen tra Göschenen e Andermatt ci sarà via libera tra oggi a mezzogiorno e domenica sera, in modo da consentire un traffico fluido da e verso il valico del San Gottardo.

A causa della canicola attuale Viasuisse raccomanda agli automobilisti di portare con sé, oltre ad acqua e provviste sufficienti, anche protezioni contro il sole, come fogli di alluminio e simili. Si consiglia anche di bagnarsi i capelli, perché l'acqua rinfresca la testa e fa sudare meno.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS