Navigation

Vallese: pedofilo condannato a 13 anni e a internamento

Questo contenuto è stato pubblicato il 01 luglio 2011 - 13:39
(Keystone-ATS)

Il Tribunale di Briga (VS) ha condannato un 60enne bernese a 13 anni di carcere e ordinato il suo internamento. L'individuo è stato riconosciuto colpevole di atti sessuali con fanciulli, coazione sessuale e stupro. E' stato anche condannato al versamento di 65 mila franchi quale torto morale, oltre a gran parte delle spese giudiziarie. Lo ha indicato oggi lo stesso tribunale.

Il procuratore aveva chiesto una condanna a dieci anni, mentre la difesa ne voleva sei, con l'aggiunta di misure terapeutiche. I fatti risalgono al 1996; il pedofilo si era abbandonato ad abusi sessuali con giovani ragazze sotto i 16 anni che partecipavano a una colonia sportiva a Fiesch (VS). Prima degli abusi le drogava. Per sette vittime i reati sono caduti in prescrizione.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?