Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Francia è "contro" l'istituzione di quote di migranti economici ma è favorevole ad una redistribuzione "più equa" tra i paesi Ue di chi ha ottenuto il diritto d'asilo. Lo ha detto il premier francese Manuel Valls.

Lo riportano i media francesi. Valls ha parlato a Mentone durante una visita alla frontiera franco-italiana con il ministro dell'Interno Bernard Cazeneuve. "Chi non ha i requisiti per il diritto di asilo deve essere ricondotto alla frontiera", ha aggiunto Valls, ricordando che "l'asilo è una regola del diritto internazionale".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS