Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il consiglio comunale di Varese ha approvato una mozione per vietare la copertura del viso in luoghi pubblici e l'utilizzo del burqa. A presentarla sono stati due esponenti di Forza Italia.

La mozione è stata approvata, ieri sera, con 20 voti favorevoli (Lega Nord, Forza Italia, Udc e Ncd). I consiglieri del Pd e del M5s, all'opposizione, si sono astenuti mentre unico voto contrario è stato quello di Sel.

La mozione, che fa riferimento a documenti simili tra cui uno approvato dal Consiglio comunale di Sesto San Giovanni (Milano) nel 2011, chiede alla Giunta di "adottare un provvedimento volto a impedire la dissimulazione del viso in luoghi pubblici o aperti al pubblico" sia per motivi di sicurezza che di "usanze che contrastano con la storia, le leggi e il comune sentire del nostro Paese".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS