Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Riassetto nelle finanze della Santa Sede. Il francese Jean-Baptiste de Franssu è il nuovo presidente dello Ior (Istituto per le opere di religione), comunemente noto come banca vaticana. . Lo ha annunciato il prefetto per l'Economia, card. George Pell.

Con lui entrano nel consiglio il tedesco Clemens Boersig, l'americana Mary Ann Glendon e il britannico Michael Hintze, più altri due membri laici, non ancora noti.

In oltre, la Sezione Ordinaria dell'Apsa (Amministrazione del Patrimonio della Sede apostolica), che provvede ai servizi e agli edifici dei Dicasteri vaticani, viene trasferita alla Segreteria per l'Economia.

È uno dei provvedimenti annunciati oggi dal card. George Pell nel riassetto delle finanze vaticane. "Questo è un passo importante per consentire alla Segreteria per l'Economia di esercitare le proprie responsabilità di controllo economico e vigilanza sulle agenzie della Santa Sede, comprese le politiche e le procedure degli acquisti e la distribuzione adeguata delle risorse umane".

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS