Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

CITTÀ DEL VATICANO - Il Vice-comandante della Guardia Svizzera Jean-Daniel Pitteloud lascia il piccolo esercito pontificio dopo 11 anni di servizio. Rientrerà in patria per lavorare nell'ambito internazionale della polizia federale elvetica. Ancora non è stato nominato il suo successore.
Jean-Daniel Pitteloud - ricorda un comunicato delle Guardie Svizzere - entrò nel Corpo pontificio il primo marzo 1999 con il grado di capitano. Fu promosso il 1 gennaio 2003 a tenente-colonnello. Oltre ad essere stretto collaboratore del comandante del Corpo, Daniel Anrig, ricopriva tra l'altro il ruolo di responsabile dell'istruzione e dei media. Ha accompagnato varie volte il Santo Padre nei suoi viaggi pastorali all'estero. Inoltre ha seguito un corso da ufficiale di polizia in Svizzera.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS