Nove ladri sospettati di aver commesso furti con scasso in Svizzera e in altri paesi in Europa sono stati arrestati negli ultimi mesi nel canton Vaud. La refurtiva ammonta a diverse centinaia di migliaia di franchi. La banda è composta di otto rumeni e un portoghese.

I ladri prendevano di mira i centri commerciali e in particolare i reparti di gioielleria. In Svizzera hanno effettuato dei colpi in diverse cittadine vodesi - Morges, Nyon, Yverdon-les-Bains - nonché a Delémont, Wil (SG) e Wohlen (AG).

L'inchiesta condotta dalla polizia vodese ha permesso di stabilire che i nove individui fanno parte di un gruppo attivo su scala europea, della Romania all'Europa meridionale. I primi cinque erano state arrestati in febbraio a Yverdon.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.