Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il gruppo assicurativo Vaudoise nel primo semestre del 2015 ha realizzato un utile netto di 89,8 milioni di franchi, in progressione dell'8,8% su base annua.

I premi complessivi sono scesi del 4,6% a 713,4 milioni, un calo dovuto però al fatto che il dato dell'anno scorso inglobava 76,9 milioni della filiale Liechtenstein Valorlife, nel frattempo ceduta.

Nel ramo vita i ricavi sono progrediti del 2,5% a 81,1 milioni, mentre in quelli non vita l'incremento si è attestato al 6,8% a 632,3 milioni. A quest'ultima evoluzione hanno contribuito le assicurazioni per veicoli a motore, il pilastro principale dell'attività di Vaudoise, che hanno beneficato di una crescita del 4,3%.

Grazie alle garanzie predisposte sulle posizioni delle divise la società ha ben sopportato lo shock provocato dal rafforzamento del franco. Il rendimento degli investimenti si è attestato al 2,4%.

Il gruppo è fiducioso riguardo all'insieme dell'esercizio. Il risultato è atteso in linea con quello record del 2014.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS