Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un agente della regione del Lavaux (VD) è stato sospeso dall'incarico per aver commesso un eccesso di velocità: in civile e alla guida della sua automobile privata è stato registrato da un radar a 150 km/h su un tratto limitato a 80 km/h.

Esprimendosi al riguardo in seguito alla notizia data dal settimanale Le Régional, il municipale di Lutry (VD) Charles Monod ritiene che l'uomo debba essere considerato "come un cittadino qualsiasi, poliziotto di professione".

Il caso è stato trasmesso al Ministero pubblico, che si determinerà al riguardo. "La legge è la stessa per tutti, anche se l'eccesso di velocità commesso la scorsa settimana ha avuto per motivo lo stato di sua madre, che si trovava tra la vita e la morte", precisa Monod.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS