Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Una bambina di 11 anni è morta ieri sera dopo essere finita sott'acqua mentre nuotava nel lago di Neuchâtel a Yverdon-les-Bains, nel canton Vaud. La ragazzina è stata trovata inanimata sul fondo da un bagnante e ricoverata d'urgenza in elicottero all'ospedale universitario (CHUV) di Losanna, dove è deceduta verso le 19.20, indica in una nota la polizia cantonale.

L'incidente è avvenuto poco prima delle 18 presso la spiaggia comunale. La bambina domiciliata nella regione, che si divertiva nel lago in compagnia di amiche, ha voluto tornare a riva ma non ce l'ha fatta, per motivi non ancora accertati. Pochi istanti dopo, non vedendola più, le amiche hanno dato l'allarme. Dopo diversi minuti di ricerca un bagnante ha notato il corpo esanime sul fondo e l'ha immediatamente recuperata. I soccorsi sono stati rapidi ma non hanno permesso di salvarla.

SDA-ATS