Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un operaio e morto e un altro è rimasto gravemente ferito ieri sera in un cantiere di Saint-Sulpice, presso Losanna. I due si trovavano nella cabina di manovra di una gru per risolvere un problema tecnico, quando questa si è rovesciata per ragioni non ancora accertate rovinando in parte su una strada vicina. Un terzo operaio è rimasto illeso, ma è in stato di choc, riferisce la polizia cantonale vodese in una nota diramata stamane.

L'incidente è avvenuto alle 21.35 circa. I due operai sono stati rapidamente soccorsi e trasportati in elicottero all'ospedale universitario di Losanna (CHUV). Uno di loro, un francese di 33 anni domiciliato nel canton Vaud, è spirato tuttavia poco dopo il ricovero. Il secondo operaio, uno svizzero di 35 anni a sua volta domiciliato nel cantone, è gravemente ferito e la sua vita è in pericolo. Il terzo lavoratore rimasto illeso si trovava nei pressi della gru al momento del crollo.

Le cause dell'incidente rimangono oscure. Il procuratore di turno è stato chiamato sul posto e ha aperto un'inchiesta penale.

SDA-ATS