Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

VD: divieto di accattonaggio dal primo novembre

Dal primo novembre sarà vietato mendicare in tutto il canton Vaud (foto d'archivio)

KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

(sda-ats)

Dal prossimo primo novembre entrerà in vigore il divieto di accattonaggio in tutto il canton Vaud. I contravventori dovranno pagare una multa tra 50 e 100 franchi. Il Consiglio di Stato proporrà dei regimi di deroga da applicare per casi di mendicità eccezionali.

Dopo il ricorso respinto poche settimane fa dal Tribunale federale contro il divieto totale di accattonaggio nel canton Vaud, il Consiglio di Stato ha annunciato oggi di aver fissato mercoledì scorso la data di entrata in vigore della modifica della legge penale vodese.

Oltre alle multe per chi mendica, vi sarà anche una sanzione - tra 500 e 2000 franchi - per coloro che incitano all'accattonaggio i minori o che organizzano una rete.

Conformemente agli impegni presi, il governo cantonale proporrà al Gran Consiglio di introdurre una deroga al divieto di mendicare se questo è occasionale e risponde a un caso di comprovata necessità. Inoltre verrà proposto di introdurre una disposizione che consenta alle forze di polizia di imporre divieti in aree specifiche.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.