LOSANNA - Una donna di 66 anni è stata ritrovata morta sabato sera al pianterreno della sua casa di Vaux-sur-Morges, nel canton Vaud: gli inquirenti hanno accertato - sulla base dell'autopsia - che si è trattato di un omicidio e oggi è stato annunciato l'arresto del presunto responsabile: si tratta di un cittadino francese di 45 anni, figlio del marito della vittima, che ha però respinto qualsiasi addebito.
I medici legali, informa un comunicato della polizia vodese, hanno riscontrato sul corpo della donna ferite al volto e numerose fratture del cranio. Vaux-sur-Morges è un piccolo comune di 160 abitanti e la popolazione è sotto choc: la vittima rivestiva infatti la carica di municipale da tre legislature.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.