Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

EOS Holding (EOSH), Groupe E e la Città di Losanna hanno rilevato 44 centrali eoliche in Francia, in grado di produrre 203 milioni di kW all'anno, ossia l'equivalente del consumo annuo di 50'000 economie domestiche. L'investimento è di 144 milioni di franchi.

Con l'acquisto delle eoliche francesi, EOS Holding diventa uno dei primi produttori elvetici di elettricità con il vento e si colloca al 12mo o 13mo rango a livello europeo. L'anno scorso, il gruppo aveva già acquistato 88 impianti in Germania, rappresentanti una produzione annua di 320 milioni di kW.

Al rilevamento delle strutture francesi - suddivise in tre parchi situati in Champagne-Ardenne, Poitou-Charentes e Picardie - hanno partecipato il Groupe E e la città di Losanna. Per quest'ultima si tratta del primo investimento del genere.

"Questi acquisti all'estero non significano che abbandoneremo i nostri progetti in Svizzera, ma bisogna ammettere che qui incontriamo delle difficoltà", ha dichiarato oggi alla stampa il direttore del settore energia del Groupe E, Alain Sapin, sottolineando l'"assenza di sostegno politico". Losanna ha anch'essa la volontà di proseguire i propri progetti in materia, in particolare la creazione di un parco sul Jorat, ha indicato da parte sua il municipale Jean-Yves Pidoux. L'impianto fornirà il 10% dell'energia consumata nel capoluogo vodese.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS