Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

VD: false e-mail della polizia per rubare credenziali bancarie

False e-mail della polizia cantonale stanno destando preoccupazione nella popolazione romanda. Truffatori tentano di infettare i computer con il trojan (cavallo di Troia informatico, ndr) "Retefe", che raccoglie credenziali per l'e-banking.

Da questa mattina sono state giunte oltre 80 telefonate di persone che hanno ricevuto una tale e-mail, informa in un comunicato la polizia cantonale di Vaud. Le forze dell'ordine invitano gli interessati a non aprire gli allegati e di cancellare questi messaggi di posta elettronica. I documenti come le multe non vengono inoltrati per e-mail, ma in versione cartacea, viene precisato.

Anche altri cantoni hanno recentemente registrato un aumento di questo tipo di attività degli hacker.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.