Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

VD: si toglie preservativo, pena confermata

KEYSTONE/CHRISTIAN BEUTLER

(sda-ats)

Il Tribunale cantonale vodese ha confermato oggi la pena a 12 mesi con la condizionale inflitta a un uomo che nel corso di un atto sessuale si era tolto il preservativo senza avvertire la compagna. La donna aveva espressamente richiesto un rapporto protetto.

I due - un francese di 48 anni e una donna di nazionalità svizzera - si erano conosciuti attraverso i social media e i fatti risalgono al giugno del 2015. Il 10 gennaio scorso il tribunale correzionale di Losanna ha riconosciuto l'uomo colpevole di violenza carnale, una sentenza finora inedita in Svizzera.

In seconda istanza i giudici hanno ora confermato l'entità della pena. Hanno però derubricato il reato: da stupro ad atti sessuali con persone incapaci di discernimento o inette a resistere, visto che durante il rapporto sessuale non è stata usata violenza. Il francese, che nel corso delle indagini ha fornito versioni contraddittorie dell'accaduto, non ha escluso la possibilità di presentare ricorso al Tribunale federale.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS